E dirsi ciao

Con Elena ci siamo sempre parlati tantissimo, ci sentivamo spesso telefonicamente durante la giornata, anche appena usciti di casa, quando eravamo insieme parlavamo di tutto, della giornata appena trascorsa, di quella a venire, idee, pensieri…

E pensando a quanto ci siamo parlati durante i nostri anni insieme, il ricordo che non sia nemmeno riuscito a salutarla è davvero faticoso da portare.

La sera che è stata male e ha perso conoscenza con lei c’era un’amica, io ero andato a preparare la cena. Le ultime parole che ci siamo scambiati riguardavano quello che aveva voglia di mangiare.

Certe volte penso che forse sia meglio un ricordo così normale, quotidiano che non un saluto che sai definitivo… ma resta comunque il pensiero di tutto quello che avremmo avuto ancora da dirci…

G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *